Ginkgo Egeo Making of - Eugenio Marongiu (192) x filosofia.jpg

Identità

Un’intesa di vocazione e di talenti, contaminazioni trasversali, visioni e prospettive “altre”.

Il collettivo de La Fucina di Efesto si muove sul territorio delle estetiche filosofiche, tra arte, design e architettura.

Caratterizzata da una pionieristica ricerca, l’intera produzione de La Fucina di Efesto si manifesta sin dai suoi esordi, attraverso l’autenticità di un linguaggio libero, aperto e in costante rinnovamento, per il coraggio dello scarto rispetto a modelli acquisiti per ricominciare di nuovo ogni volta.

Attenti ascoltatori ed interpreti, rendono visibili e tangibili i sogni e i bisogni, sapienti e abili artefici, operano vulcanici, in una totalità esistenziale in cui vengono messi in gioco, con delicati equilibri, la mente e il corpo, la progettualità e la sorpresa, il sapere e il cercare, l’esperienza e il rischio.

Ricavata dagli spazi di un antico convento, la fucina sembra aver preservato al suo interno la stessa operosità, metodica e disciplina.



identità 2.jpg

Collaborazioni

Artisti
Andrea Branzi, Janis Kounellis, Ugo la Pietra, India Mahdavi, Oskar Zieta, Humberto Diaz, Pippo Basile, Alessandro Pongan

Eccellenze
Caterina Crepax, Fonderia Battaglia, Fonderia Artistica Maf

Aziende e Brand
Officine Panerai, Arte Vetrina Project, Gruppo Richemont, Ferré, Interspazio

Studi di architettura e design
Studio Edoardo Altieri, A4A Design, Arch. Asano Chitose, Ing. Massimo Minotti, Valeria Chiesa

Istituzioni
Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte, Michelangelo Foundation, Politecnico di Milano

Sezione tecnica
No Gravity s.r.l. - Lavori in quota, Laboratorio di Restauro s.n.c., SCA Società Cooperativa Archeologica, Nuova Argentea, Verniciatura SVAL di Aldo Bressi

identità 3.jpg




Loading