Un’intesa di vocazione e di talenti, contaminazioni trasversali, visioni e prospettive “altre”.

Il collettivo de La Fucina di Efesto si muove sul territorio delle estetiche filosofiche, tra arte, design e architettura.

Attenti ascoltatori ed interpreti, rendono visibile e tangibile i sogni e i bisogni, sapienti e abili artefici, operano vulcanici, in una totalità esistenziale in cui vengono messi in gioco, con delicati equilibri, la mente e il corpo, la progettualità e la sorpresa, il sapere e il cercare, l’esperienza e il rischio.


Loading