Arbor Vitae 2007
Arbor Vitae
Coppia di alberi in ferro battuto
Autore:

Maestro d'arte Alessandro Rametta

Materiali:ferro
Tecnica:battitura, satinatura, torcinatura
Finitura:verniciatura a polvere termoindurente
Dimensioni:H 5 x L 3,5 x P 3,5 m
Anno:2007

La collezione di alberi in ferro affonda le radici nella forza evocativa dei simboli, quali archetipi eterni di profondi legami fra Uomo e Natura, frutto di anni di ricerca e sperimentazione scultorea sui metalli.

La prima coppia di alberi, divisa in elemento femminile e maschile, realizzata nella Fucina con la tecnica della torcinatura a fiamma libera, ramage di spirali in ferro battuto e satinato e foglie forgiate, dentellate e intagliate a mano.


ARBOR VITAE
Di fronte al tuo mistero…
Di fronte alla lentezza inesorabile del tuo eterno ciclo
di nascita-crescita-morte-rinascita, senza fine né principio.
Depositaria di tutta la conoscenza, testimone dell’intera evoluzione,
madre di tutti gli esseri animati ed inanimati.
Cerco un dialogo e osservo i tuoi moti, ascolto i tuoi canti,
vorrei svelare i tuoi segreti, vorrei imparare secondo i tuoi tempi.
Uomo o animale, albero o seme, crisalide o farfalla,
dal più grande al più piccolo, tutto cambia e si trasforma
ed io che ti invoco, desidero esser tuo!

Laudata si’, mi Signora, per frate Focu,
per lo quale ennallumini la nocte:
ed ello è bello et iocundo et robustoso et forte.

Laudata si’, mi Signora, per sora nostra matre terra,
la quale ne sustenta et governa,
et produce diversi fructi con coloriti flori et herba.

Alessandro Rametta

(le ultime due strofe da il "Cantico delle creature")

Loading